NUOVE DISPOSIZIONI DA CARITAS DIOCESANA IN RIFERIMENTO A CORONAVIRUS

Ai responsabili e referenti delle Caritas parrocchiali

A modifica di quanto indicato con mail del 24 febbraio  con oggetto: ‘DISPOSIZIONI DA CARITAS DIOCESANA: INVITO PER GLI OPERATORI DELLE CARITAS PARROCCHIALI A SEGUITO DEL DECRETO SUL ‘CORONAVIRUS”.

Facendo riferimento alle “ Disposizioni diocesane in ordine al coronavirus” datate 27/02/2020 in particolare:

punto 1. ” Considerando la diffusione del virus in alcune zone della Regione, ci si attenga sempre a criteri di prudenza, evitando concentrazione di persone in spazi ristretti e per lungo tempo, sia in riferimento alle attività parrocchiali che diocesane. Le chiese rimangono aperte al culto e alla preghiera individuale”; dove il vescovo indica ciò’ che deve orientare il nostro discernimento  e quindi evitare concentrazioni di persone che possono favorire il contagio in particolare in spazi ristretti e per lungo tempo.

punto 11. “I Centri d’ascolto e i servizi della Caritas diocesane e parrocchiali potranno rimanere aperti e svolgeranno la propria attività in accordo con le rispettive Chiese locali e secondo le indicazioni delle competenti autorità territoriali, mettendo in atto le opportune precauzioni igieniche”. 

Si sottolinea che la riapertura dei servizi Caritas avverrà con senso di responsabilità per tutelare le persone fragili e i volontari.

Questo potrà richiedere per il periodo di emergenza di modificare in parte le modalità privilegiando ricevimento su appuntamento o suddividendo le famiglie per fasce orarie in modo da ridurre possibili concentrazioni di persone.

Per le norme igieniche da seguire si può fare riferimento alla pagina del  sito del Ministero della Salute    http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

La Caritas Diocesana  rimane a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento, telefonando al 059 7471557 o al 059 212202.

Un caro saluto

Eros Benassi  

direttore di Caritas Diocesana Modenese

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *