INCONTRO CON DON LUCA PALAZZI

INCONTRO CON DON LUCA PALAZZI

CORSO BASE PER OPERATORI DEI CENTRI DI ASCOLTO PARROCCHIALI
“ACCOGLIERE LA PAROLA, ACCOGLIERE L’ALTRO” 08/01/2018
(a cura di Don Luca Palazzi, Direttore dell’ufficio catechistico)
Anche quest’anno la Caritas Diocesana ha organizzato un corso per operatori pastorali delle Caritas
parrocchiali, che svolgono in particolare un servizio all’interno dei Centri di Ascolto.
Il corso, che prevede quattro incontri, ha come finalità quella di far assumere i nuovi mandati della
Caritas Diocesana, espressi nel documento “Costruttori di Ponti”, in questo momento in cui il
contesto è cambiato e diventa necessario una capacità di leggere i mutamenti per svolgere un
servizio efficace alle persone e alla propria comunità.
Il primo incontro, che si è svolto lunedì 8 gennaio presso il Centro famiglia di Nazareth, ha visto la
partecipazione di circa una cinquantina di persone rappresentanti dei vicariati della diocesi; una
partecipazione vivace e interattiva durante la serata.
Ha aperto i lavori Federico Valenzano, Vicedirettore della Caritas e Direttore del Centro di Ascolto
Diocesano, che ha auspicato che i Centri di Ascolto parrocchiali diventino sempre più luoghi capaci
di aiutare la comunità ad animare, e sostenere e ascoltare anche le richieste del contesto territoriale
oltre che del povero; tutto ciò a partire dalla centralità dell’Ascolto dalla Parola di Dio.
Nell’occasione la Parola che è stata “spezzata” attraverso la riflessione curata da d.Luca Palazzi dal
titolo ‘Accogliere la Parola, accogliere l’altro’. Per noi è stato importante valorizzare il rapporto con
un altro ufficio pastorale, per proseguire nella direzione e nella prassi di una pastorale integrata.
Don Luca Palazzi, e due persone dell’équipe dell’Ufficio Catechistico hanno proposto con la
metodologia della catechesi attraverso l’arte, l’ascolto della Parola di Dio seguendo due versanti:
la visione di un dipinto e un approfondimento di un brano del Vangelo. Dalla lettura visiva
dell’opera ‘Il buon samaritano’ di Van Gogh (1890), dove tutti i partecipanti hanno raccontato cosa
emerge dal dipinto e cosa suscita la visione di questo quadro, è stata condivisa la riflessione sul
passo del Vangelo di Luca 10,25-37, e sottolineato come Gesù invita non tanto a ‘essere prossimi
ma farsi prossimi’. Don Luca ha richiamato l’attenzione sulla esigenza di ognuno di farsi prossimo ,
ma ‘possiamo capire cosa vuol dire farsi prossimo solo se abbiamo fatto l’esperienza di essere stati
raggiunti da qualcun altro’. La riflessione ha portato a condividere come sia arricchente ascoltare la
Parola con modalità differenti e nuove, da rispecchiare nelle nostre capacità di accogliere l’altro che
incontriamo sulla nostra strada.
L’incontro si è concluso invitando tutti i presenti alle prossime tappe del corso, aperte a tutti gli
interessati:
• Lunedì 29 gennaio, il tema t sarà ‘Centro di Ascolto Caritas: identità e funzioni’, incontro a
cura del Centro di Ascolto Diocesano e testimonianze CdA Caritas Parrocchiali su identità e
mandato del Centro di Ascolto
• Lunedì 05 febbraio, il tema trattato sarà ‘Centro di Ascolto Caritas e la rete dei servizi’,
interverranno la dirigente Dott.ssa Giulia Paltrinieri dei Servizi Sociali Territoriali del
Comune di Modena valorizzando la nascita di un nuovo protocollo tra Comune di
Modena e Arcidiocesi di Modena-Nonantola
• 19 febbraio, il tema trattato sarà ‘La relazione d’aiuto: coinvolgersi senza perdersi’, incontro
a cura di Don Luca Balugani, sugli strumenti della relazione d’aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *